. PARADOSSI STORICI – IL VINO E LA BIRRA .

L’italia: paese di terre fertili e soleggiate, acclamato in tutto il mondo a livello culinario non solo per il cibo ma anche per il buon vino. In particolare c’è un paese alle porte di Roma che è la patria del bianco doc: Frascati.

Birra-vino-calorieCon secoli di cultura sull’uva, il mosto, il vino, si è sempre prestata poca attenzione alla birra, che intanto aveva radicato la sua di cultura in tutto il resto d’Europa.
Pochi appassionati, ormai da qualche anno, stanno portando pian piano in Italia anche la cultura della Birra, contagiando in maniera virale amici e parenti, scrivendone, organizzando eventi.

Soprattutto è arrivato ormai alla nostra attenzione un prodotto ben diverso di quello che eravamo abituati a conoscere soltanto come: Birra. Ci siamo accorti che Le Birre sono tante, sono varie e proprio come i vini hanno una diversificazione tra “artigianali” e “industriali”, diversi sapori, diversi metodi, diverse sfumature di colori e di ingredienti. Insomma, c’è una cultura dietro queste bollicine e ce ne stiamo pian piano accorgendo.

Moolto piano.

Il consumo di birra in paesi dove questa cultura è radicata da secoli, come il Belgio, la Germania, la Repubblica Ceca, è altissimo: supera i 100 litri pro capite a persona, mentre in Italia è inferiore a 40 litri all’anno: meno del 10% della popolazione beve birra artigianale.
Fino a qui tuto bene, rispetto agli altri siamo ancora freschi di quest’ondata…se non fosse che in Italia si contano più di SEICENTO microbirrifici, mentre negli altri paesi dove il consumo è nettamente maggiore, ce ne sono molti meno.

Ora la nostra domanda è: perché contendersi una microfetta di mercato quando c’è piu dell’80% degli italiani che non beve artigianale?

Invece di vederci come concorrenti dovremmo unirci. Diffondere con passione la CULTURA e la STORIA che ci sono dietro questa bevanda. Arrivare ad altri standard di vendita. Ogni regione dovrebbe unire le realtà brassicole e fare dei gruppi di acquisto sulle materie prime e sui fusti per esempio per abbattere i costi e rendere così il prodotto meno di nicchia : E’ birra. E’ di tutti. Anche dei meno abbienti.

La corsa non è tra di noi, ma verso l’orizzonte.

Detto così potrebbe sembrare anche poetico, ma il paradosso del mercato poi è che: appena le “piccole realtà” diventano “grandi realtà” , si spostano all’estero.
Questo fatidico orizzonte rappresenta l’estero, perché all’estero bevono birra artigianale Italiana, mentre in Italia no.

Che gli piaccia o no, dopo qualche secolo, Frascati è diventata anche la patria della Birra Artigianale.
Non pretendiamo di raggiungere la stessa importanza storica che ha avuto il vino per questo paese, ma non è detto che una cosa debba escludere l’altra, quindi stiamo provando a portarci anche la cultura per la birra.

Perciò cosa aspettate, appassionatevi, che la passione è il fuoco della vita!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...